Oscar 2017, Moonlight miglior film, La La Land beffato da un errore

Oscar 2017, Moonlight miglior film, La La Land beffato da un errore

Oscar 2017

La lunga notte degli Oscar 2017 si apre con il numero contagioso, allegro che svecchia la kermesse di Justin Timberlake che canta Can’t stop the feeling,  in pochi minuti il Dolby Theatre di Los Angeles si è colorato di musica che ha coinvolto le tante star in sala. La premiazione è poi proseguita con la celebrazione dei film in gara, ovviamente non sono mancate le sorprese: La La Land dal favorito ha subito una battuta d’arresto condita anche da un allure di mistero. Inizialmente dichiarato miglior film è stato poi retrocesso al secondo posto a favore di Moonlight. La gaffe commessa da  Warren Beatty e Faye Dunaway ai quali a quanto pare hanno consegnato la busta sbagliata. PriceWaterhouseCooper  responsabile della società che si occupa del conteggio dei voti agli Oscar ha dichiarato che sull’accaduto sarà aperta un indagine:

Ci scusiamo sinceramente con Moonlight e La La Land, Warren Beatty, Faye Dunaway e tutti i telespettatori per quanto accaduto durante l’annuncio del miglior film. I presentatori hanno ricevuto per errore la busta sbagliata, errore che è stato immediatamente corretto appena scoperto. Stiamo investigando su quanto è accaduto e siamo profondamente dispiaciuti che sia successo.

Nonostante tutto La La Land porta a casa 6 statuette tra cui quella di miglior regia di  Damien Chazelle, che entra nel Guinnes dei primati per essere il più giovane regista a cui è stata assegnata l’ambita statuetta. Migliore attrice ad una commossa Emma Stone. Miglior fotografia, miglior sceneggiatura, miglior colonna sonora, miglior canzone originale. La notte più lunga di Hollywood ancora una volta ha tenuto incollati alla tv tantissimi spettatori che oltre ad seguire la premiazione si sono dilettati nell’ammirare i bellissimi outfit delle attrici che hanno sfilato sul red carpet.

loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *