Opera di hacker oppure no, sta di fatto che la famosa rivista Playboy che sarà nelle edicole dalla prossima settimana avrà quasi sicuramente ingenti danni economici per via delle foto del servizio fotografico di Lindsay Lohan nei panni di Marilyn Monroe nuda, colpa di hacker che è riuscito chissà come a “scippare” in netto anticipo queste foto anche se giura di averle trovate in alcuni file in condivisione su una delle tante piattaforme peer to peer in rete.

L’hacker di cui non si conosce l’identità giura di averle dunque ritrovate su internet per puro caso ma già in passato era stato pizzicato a fare una cosa del genere ma lui risponde che non è la prima volta che foto della famosa rivista vengono ritrovate prima su internet e come ci siano finite in rete al momento non è dato sapere, probabilmente si è trattato di qualche intoppo nel processo di produzione delle foto stesse quindi durante la stampa, forse qualche talpa in redazione? Chi lo sa.

La Lohan avrebbe ricevuto la “modica” cifra di 1 milione di dollari per posare nuda sul famoso magazine dove si racconta anche e non solo nuda.