Passeggero in auto senza cintura di sicurezza, la multa è stratosferica: ma chi la paga?

Passeggero in auto senza cintura di sicurezza: ecco cosa si rischia e a chi tocca pagare il “conto salato” della multa.

Gli incidenti stradali sono una triste realtà e ogni anno causano migliaia di morti e feriti, un vero e proprio bollettino di guerra. A tal proposito lo Stato è impegnato in varie attività legislative e d’informazione per “educare” i cittadini alla sicurezza stradale.

Cintura di sicurezza passeggero multe salate
Nuove multe salate per chi non usa la cintura di sicurezza (Gossipmag.it)

Ad oggi sembra siano servite a poco se consideriamo gli innumerevoli passeggeri che le trascurano sottovalutandole. Una delle principali cause degli incidenti è il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, soprattutto per quanto riguarda i passeggeri seduti nei posti posteriori. Tali posti non si sa perché vengono considerati da molti esenti dall’obbligo delle cinture.

È essenziale comprendere che, nel caso in cui un passeggero non indossi la cintura di sicurezza, sia il conducente che il passeggero stesso possono essere multati, molti credono erroneamente che la sanzione vada attribuita sempre e solo al conducente. Con l’eventualità anche della decurtazione dei punti patente.

La legge in Italia stabilisce che in auto tutti hanno l’obbligo di allacciare le cinture, altrimenti si rischiano pesanti sanzioni e conseguenze civili e penali in caso di incidente.

E’ importante sottolineare che anche l’assicurazione che copre i danni provocati a terzi durante la guida, richiede come requisito fondamentale l’uso delle cinture.

Se il passeggero non ha la cintura, chi paga la multa?

L’importo della multa è elevato e può superare i 300 euro. Cifra che può sembrare “stratosferica”, come descritto nel titolo, ma adeguata a scoraggiare le persone dal non utilizzare il sistema di ritenuta.

Cintura di sicurezza passeggero
Cintura di sicurezza, multe se non la porta il passeggero (Gossipmag.it)

In generale, anche se il conducente dell’auto è considerato responsabile della sicurezza dei passeggeri che trasporta, la responsabilità di pagare tale multa varia a seconda della situazione in cui viene commessa l’infrazione, infatti bisogna distinguere due casi:

Il passeggero è maggiorenne, in questo caso la multa viene elevata direttamente al trasgressore e non al conducente del veicolo.

Se invece il passeggero che non indossa la cintura è minorenne la relativa multa è a carico del guidatore che deve quindi pagare la sanzione pecuniaria.

Lo scopo principale di queste sanzioni è incentivare la sicurezza stradale e diminuire il numero di incidenti mortali o con feriti gravi.

Nonostante le varie innovazioni tecnologiche, che negli ultimi anni hanno contribuito a rendere più sicure le nostre auto, bisogna ribadire quanto l’utilizzo delle cinture di sicurezza costituisca il sistema più efficace che può salvare la vita a molte persone.